Una coppia di neo sposi cinesi approfitta della giornata relativamente soleggiata per una sessione di foto ricordo in piazza Duomo a Milano

Dalla Cina all’E-r per il matrimonio

Nuova attenzione cinese per l’offerta turistica dell’Emilia Romagna, dopo l’educational tour di metà marzo con due tour operatori cinesi: questa volta sarà in visita dal 29 marzo al 3 aprile il direttore della rivista mensile ‘World Traveller China’ di Shanghai, che ha anche un canale televisivo (857.160 copie per la rivista e 350milioni di spettatori per la tv), assieme ad un cameraman, alla scoperta delle eccellenze del territorio. Farà tappa a Bologna, nel Riminese, nel Modenese e nel Parmense. Tra i temi di interesse le location per matrimoni, la Motor Valley e la Food Valley.
Il loro tour fa parte della “Campagna Riviera di Rimini sul mercato cinese” promossa da Comune, Unione di Prodotto Costa e Apt Servizi. A Rimini è previsto subito un tour guidato in bicicletta alla scoperta del centro storico e, in serata, una cena a base di prodotti tipici nel Borgo San Giuliano. Il giorno seguente, visita a San Marino e poi al Grand Hotel di Rimini e al lungomare dove, in piazzale Boscovich, sorgerà la nuova “Casa dei matrimoni”; la giornata terminerà con una lezione di cucina, sulla Piadina romagnola, in un ristorante di Marina Centro.
Durante il tour è prevista la presentazione anche di altre destinazioni turistiche dell’Emilia Romagna come location per matrimoni: è infatti del maggio 2015 un Memorandum d’intesa tra il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, e la municipalità di Shanghai, alla presenza di 13 giornalisti cinesi e dodici coppie di sposi del grande paese asiatico.
Poi, giovedì 31 marzo, tappe alla Stamperia di tele romagnole Pascucci di Gambettola e all’azienda vinicola Spalletti di Savignano sul Rubicone e, nel pomeriggio, a bordo di un’auto d’epoca per i borghi medioevali di San Leo e Verucchio, sempre nel Riminese, con sosta in una ‘spa’ prima di cena. L’1 aprile il viaggio a Bologna, per la salita alla Torre degli Asinelli, la visita al Gelato Museum Carpigiani della vicina Anzola Emilia e una lezione di cucina (con cena) sulla pasta fatta a mano. Il giorno dopo passeggiata in centro storico e al Mercato di Mezzo, poi spostamento per la visita a un’acetaia di Balsamico Tradizionale di Modena, all’azienda Hombre che produce Parmigiano Reggiano biologico e al Museo Ferrari di Maranello. La giornata terminerà con all’Antico Borgo di Tabiano Castello (Parma). Domenica 3 aprile, sosta nelle cantine di stagionatura del Culatello di Zibello all’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense e visita al Fidenza Village, uno dei punti di eccellenza dello shopping in Emilia Romagna. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *